Le Due Sorelle...

Torre di Avvistamento, Torre dell'Orso


Torre dell'OrsoTorre dell’Orso

Rinomata località turistica della costa adriatica salentina, la marina di Torre dell’Orso è una delle mete più ambite dell’Adriatico. Nota per l’ampia spiaggia di sabbia fine e bianca e per il suo mare limpido, ripulito dalle correnti del Canale d’Otranto, inizia con una pineta che quasi preserva l’integrità dell’arenile ed è circondata da pareti rocciose. La marina di Torre dell’Orso non ha origini certe: potrebbe derivare dal cognome del proprietario dell’agro Urso, come dal nome di Sant’Orsola.

Un’altra ipotesi, più suggestiva e leggendaria, farebbe risalire il nome di “Torre dell’Orso” alla forma della scogliera subito sotto la torre d’avvistamento. Essa appare, infatti, come la raffigurazione di un orso. La baia di Torre dell’Orso è chiusa da due faraglioni chiamate Le Due Sorelle, situati di fronte alla Grotta di San Cristoforo, nella quale sono stati rinvenuti antichi graffiti. Dalla parte più a sud inizia un percorso di scogliera, lavorata dall’uomo, in cui sono presenti grotte che i pescatori utilizzarono per depositare attrezzi e trascorrere il periodo estivo. La marina di Torre dell’Orso è divenuta anche un punto di riferimento della vita notturna dell’intero Salento.

Utile? Condividilo su: